Official Website of

Doppelganger. Il Maligno

Golem Edizioni
In Stores Now!
doppelganger___1.jpg
 
2022-03-13-19-05-25-296.jpg
Biografia

Sono l'esempio tangibile ed incontrovertibile di quanto un'educazione rigida e cattolica sia inutile e dannosa. Tredici anni trascorsi a studiare da monache e preti mi hanno portato a simpatizzare con il lato oscuro della forza. Un'inutile, quanto faticosa, maturità scientifica, ottenuta dopo cinque anni trascorsi in una classe composta da 27 maschi e 5 femmine, mi ha fatto crescere come soldato Jane e apprezzare l'arte dell'improperio e dell'insulto. Una Laurea in medicina, incorniciata e appesa al muro del salotto, mi aiuta nella stesura di descrizioni molto realistiche di cadaveri, sezioni, morti violente e altre amenità indispensabili armi per ogni scrittore horror che si rispetti. 

Soffro di un'appassionata, inestinguibile dipendenza dalla lettura. Adoro la cinematografia, i fumetti, il rock in tutte le sue sfumature e Caparezza in tutte le sue varianti. Fiera di essere un nerd in gonnella, non disdegno moto e birra. Detesto i buoni sentimenti, plaudo all'irriverenza e sono ammaliata dall'intelligenza. Amante dei gatti più che degli esseri umani.

Dal 2009 sono Presidente di un'agenzia che fornisce servizi letterari per scrittori: Babylon Café. Un lavoro che porto avanti con seria e determinata passione, coadiuvata da una squadra di scrittori e professionisti dell'editoria (editor, grafici, ghost writer, videomaker, traduttori) che mettono la loro esperienza a servizio di autori emergenti ed affermati.

Insegnante di scrittura creativa. 

I miei libri

Doppelganger. Il Maligno

L'isola delle bambole

Ghost Writer

Hell's Gate

Belial. Le radici del Male

Me and the Devil

 
"Io ne sono rimasta sbalordita ed entusiasta allo stesso tempo, perchè penso al grande lavoro introspettivo che c’è dietro. Angoscia, pathos e cattiveria sono un crescendo fino all’ultima riga. Un romanzo psicologicamente forte che potrei catalogare nel genere horror, anche se è molto di più."
"Continuo a sottolineare la durezza di questo testo che viene marcata da una scrittura a tratti tagliente e feroce e a tratti caratterizzata da dialoghi composti da un linguaggio colloquiale e senza freni. La scrittura è scorrevole e fluida, la narrazione magnetica, mentre lo stile è dinamico ed energico."
"Un libro senza ombra di dubbio intenso, forte, geniale che consiglio a lettori altrettanto forti. Lo consiglio ad un pubblico prettamente adulto alla ricerca di una storia che gli faccia mancare la terra sotto i piedi."

Recensione di "Belial. Le radici del Male", di Flavia di Franco.

 
 
Eventi

Intervista a Radio Rock nella trasmissione di Paulonia Zumo per la presentazione del nuovo romanzo: Belial. Le radici del Male.

 

Contatti

Per domande, complimenti e interviste: mariaelenacristiano@libero.it